Categoria: Abruzzo

image_pdfimage_print

II EDIZIONE “PREMIO ERMINIO SIPARI 2024” – PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO, LAZIO E MOLISE, scadenza: 30 aprile 2024

Con il Premio Sipari ci muoviamo nel campo della divulgazione naturalistica e scientifica e della conservazione e gestione della natura. Come solido riferimento abbiamo la storica esperienza del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e di suoi fondatori. Possiamo porre domande, cambiare le nostre abitudini di consumo e provare a ridurre la nostra impronta ecologica..
Sono tre le Sezioni alle quali è possibile partecipare: opera a stampa, tesi di laurea ed elaborato di studenti. Sarà il mio essere docente, ma i giovani sono insuperabili in visione, fantasia e concretezza. Mi aspetto molto e sono liberi di cimentarsi con testo narrativo, testo musicale, progetti, prototipi, videoclip, reels, podcast. Partecipate numerosi.


18 Febbraio 2024 0

IL CAI a PESCARA, sabato 10 febbraio 2024

Conferenza nazionale del Club Alpino Italiano in Abruzzo.
Il Cai e la visione di futuro con cultura, natura, paesaggio, paesi, aree protette e clima, declinati nell’ambito della sostenibilità e del progresso.
Il Cai ha avuto sempre la capacità di anticipare visioni e proposte che ci accompagneranno significativamente nei prossimi decenni.
In una dimensione d’Appennino e di Meridione vedrei il Cai capofila di un progetto nazionale che caratterizzi e rilanci, attraverso l’Appennino, il valore identitario dell’Italia nel Mediterraneo.
Il Cai della Montagna che racconta il Sud nello spazio delle politiche europee (sostenendone la ripartenza) e di coesione (colmandole le disuguaglianze) agganciate anche alla SNAI e con le Green Community.


9 Febbraio 2024 0

24 gennaio 2024- GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’EDUCAZIONE

EDUCAZIONE suona come parola magica in grado di aprire più porte. Attraverso l’istruzione riusciamo a comprendere. Grazie a conoscenza, curiosità ed esperienze riusciamo ad avvicinare le meraviglie del mondo che ci ospita e della vita che ci regala. Nel rispetto dei diritti umani, iniziando da quelli sanciti nella Carta dei diritti di bambini e bambine, troviamo modi per contrastare odio, sfruttamento ed emarginazione. Educhiamo i giovani a valori dati da principi etici e con esempi morali, per una cittadinanza globale di convivenza civile.


19 Gennaio 2024 0

RISERVA REGIONALE DEL BORSACCHIO IN ABRUZZO (2) – Il giorno dopo la Manifestazione di venerdì 12 gennaio 2024

Incontro, riflessione e discussione: quanto è accaduto azzerando una Riserva Regionale ha creato un caso da affrontare e risolvere efficacemente e in modo durevole:
-Si chiede di sedersi attorno a un tavolo e di trattare l’argomento con responsabilità e trasparenza, avviando una fase di riflessione e discussione scientifica, che, partendo dall’incoerenza di questa situazione, indaghi e delinei i principi di diritto, sicuramente sovraregionale, della protezione naturalistica come azione scientificamente fondata di tutela integrale.
-Si chiede di ricercare soluzioni condivise in un’ottica di leale collaborazione e pieno rispetto istituzionale.
-Si chiede di comporre un Sistema di Aree Protette Nazionali e Regionali d’Abruzzo per conservare e tutelare il grande patrimonio di biodiversità che, meravigliosamente, racchiude montagne, fiumi, laghi, coste, aree umide. Abbiamo gli strumenti e l’esperienza centenaria per tutelare la biodiversità favorendo, attraverso il ruolo centrale dei Comuni, forme di economia sostenibili e di valorizzazione delle tradizioni locali.


13 Gennaio 2024 0

RISERVA REGIONALE DEL BORSACCHIO in ABRUZZO – venerdì 12 gennaio 2024

Valore dei Parchi e delle Aree Protette
Il particolare Patrimonio Naturale insieme all’altrettanto Patrimonio Culturale d’Abruzzo ha portato all’istituzione di un singolare sistema di Aree Protette Nazionali e Regionali, con benefici ecosistemici per tutti, unici e irripetibili.
È questo il punto di partenza per creare un valore riconosciuto e riconoscibile, di qualità nella tutela, nelle produzioni e nell’offerta.
La nostra profonda affezione ai territori e alla sua gente è un’esperienza ad ampio respiro che si rinnova a ogni incontro e cresce nei legami sempre più stetti che invitano a tornare. Con il Cai il racconto dei luoghi si apre a conoscenza ed emozione, dal mare alla montagna. Le esperienze inducono silenzio, rispetto, desiderio di avvicinare e tutelare paesaggi, storie e luoghi che “in cammino” si è imparato ad amare.


12 Gennaio 2024 1

CLUB ALPINO ITALIANO- ESCURSIONE INVERNALE NOTTURNA AL FONDO DELLA SALSA, martedì 26 dicembre 2023

La Sezione Cai Castelli organizza un modo per vivere la Montagna d’Inverno. Si rinnova la proposta annuale di ritrovarsi nel piccolo paese montano di Castelli, apprezzandone la bellezza invernale con i colori della Montagna e quelli della tavolozza castellana riportati sulle splendide ceramiche realizzate da sapienti artigiani. Insieme in escursione per salire al Fondo della Salsa, imperdibile anfiteatro che ci pone al cospetto della imbiancata Parete Nord del Monte Camicia. Sicurezza, simpatia e amore per una Montagna che sia viva per natura e cultura. La Santa Messa in ricordo di persone care che la Montagna ha chiamato e che vivranno sempre in noi. Dalla Montagna si irradia un pensiero di PACE che riesca a porre fine alle terribili e guerre in atto.


20 Dicembre 2023 0

CASTAGNATA CON LE SEZIONI CAI DI CASTELLI E TERAMO – domenica 12 novembre 2023

Conosceremo il paese di Castelli e il Gran Sasso d’Italia con la tradizione artigiana della lavorazione della ceramica, la storia alpinistica della Montagna, a stretto contatto con la natura e le persone del luogo, percorrendo il Sentiero Italia Cai, apprezzando i panorami che potremo ammirare lungo il cammino.
L’escursione si concluderà con l’arrivo al Rifugio Enrico Faiani, per chiudere in allegria con il pranzo e la degustazione di caldarroste e vino.


8 Novembre 2023 0

La Magia del Sentiero – inCammino per andare e diventare

Le storie di un sentiero sono sempre magiche e arrivano a noi da tempi lontani. Quello per il Fondo della Salsa mi ha sussurrato di Bruno Marsilii e Antonio Panza, Aquilotti di Pietracamela che per primi salirono la grande Parete Nord del Monte Camicia. Un’altra volta il tremore del boato dell’aereo schiantato. Ma a dominare i racconti, le parole gioiose di escursionisti stupiti da tanta meravigliosa bellezza.


3 Novembre 2023 0

ANCHE GLI ALBERI CADONO

Il vento tutto permea e riempie, trasporta, scuote. A Castelli ha buttato giù la grande quercia che troneggiava e vegliava sull’agriturismo “il bivacco del parco”. TANTE STORIE DA RACCONTARE con oltre cinque secoli trascorsi a osservare. La forza di gravità e quella del vento hanno avuto la meglio a quella delle radici che l’hanno sempre tenuta ben ancorata al terreno, forte e insensibile al passaggio delle stagioni. Tutto scorre ed evolve. Siamo elementi e parte dell’unico grande sistema che è Gaia, la nostra Terra. La quercia ci ricorda che con le sue funzioni ha assorbito CO2 dall’aria, trattenendo il carbonio e rilasciando in atmosfera ossigeno. Tanta pulizia dell’aria e tanta acqua messa in gioco. Il suo è stato un percorso vitale simile al ciclo della vita dell’uomo. Dall’albero impariamo a tenere salde le nostre radici. Abbracciarlo ci fa stare bene.


26 Ottobre 2023 1

SPAZI RITROVATI DELLA LAGA

La montagna c’è. Dipende proprio da noi, mettere le gambe in spalla, e avventurarsi alla scoperta di spazi estesi.
I Monti della Laga sono natura primigenia e aspra. Cascate e Boschi ne compongono l’identità.
I paesi sono le “porte di accesso alla montagna”


22 Ottobre 2023 0