Categoria: Donne

image_pdfimage_print

ll Club Alpino Italiano e le discriminazioni di razza

l Cai e le “Leggi razziali” del 1938-1939: a Roma l’incontro con la Comunità Ebraica.
Il Cai ha riaperto la questione delle epurazioni di soci Cai ebrei e inaugurato un percorso di autocritica, riflessione storica e rielaborazione etica. Mercoledì 25 gennaio l’incontro con l’Unione delle comunità ebraiche italiane e la Comunità ebraica di Roma. Ai parenti dei soci espulsi verranno consegnate tessere Cai alla memoria.


22 Gennaio 2023 0

Le donne smuovono le montagne -GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA, 11 dicembre 2022

Le donne smuovono le montagne
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA, 11 dicembre 2022
Le donne sono l’altra faccia della Montagna!
In alto troviamo le donne. Sono in tante a condividere la passione per la Montagna. Le seguiamo e le osserviamo ammirati.
Vivono l’empatia, si muovono con competenza e determinazione.
In dote, capacità, curiosità e sensibilità nell’interpretare e tutelare il patrimonio delle montagne italiane, scrigno di biodiversità e culture.
Territori e obiettivi di sostenibilità.
Il Rapporto annuale dell’Alleanza, presentato il 4 ottobre scorso, si apre con un grido di allarme per i molti, troppi passi indietro nel percorso verso il conseguimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile contenuti nell’Agenda ONU 2030.
Abbiamo necessità di una nuova “visione” per il futuro dei territori montani e nuovi “strumenti” che documentano i cambiamenti in atto, ambientali, sociali ed economici.
Progetto Appennino: nell’articolo sono stati estratti dal Rapporto AsviS dati relativi alle Regioni: Abruzzo, Lazio, Marche e Molise.


11 Dicembre 2022 0

-4, verso 11 dicembre 2022: Calendario Sezione Cai Teramo

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA
La Montagna raccontata e vissuta con passione.
La Sezione Cai di Teramo, propone opportunità escursionistiche e alpinistiche per
avvicinare e conoscere la Montagna.
I soci Cai amano raccontare luoghi e situazioni e lo fanno anche con le splendidi immagini del Calendario.
Pizzo di Moscio, nei Monti della Laga, è meta ambita e panoramica, estiva e invernale. Si staglia nitido, superata la fascia boscata dal Ceppo.
I Monti della Laga sono tenera singolarità naturalistica tra il calcare del Gran Sasso d’Italia, dei Monti Gemelli e dei Monti Sibillini.
L’acqua tormenta la superficie, ruscella veloce e si snoda in profondità.
Dai Monti della Laga lo sviluppo del Gran Sasso d’Italia è splendido e impressionante. Le montagne si guardano e ammiccano.


7 Dicembre 2022 0

LA MONTAGNA SI TINGE DI ROSA – domenica 19 giugno 2022 con il Cai

in Montagna con il Cai
La CRTAM del Cai Abruzzo propone l’evento LA MONTAGNA SI TINGE DI ROSA. Si tratta di una particolare giornata di avvicinamento alla montagna.
Ci troveremo nel Parco Nazionale della Majella, nel cuore dell’Abruzzo, nella Valle Giumentina, località simbolo dell’Italia centrale. L’escursione in programma consente di apprezzare la presenza di singolarità storiche, naturalistiche e culturali.
Quest’anno, oltre ad analizzare il rapporto storico, l’attenzione sarà focalizzata sulla capacità che hanno le donne di sapersi reinventare, adattarsi a lavori da sempre appannaggio degli uomini e trovare ancora la forza di trasformare paesaggi bellissimi ma difficili in vecchie/nuove economie per poter tornare a lavorare, e quindi a vivere, sulla selvaggia Maiella.


16 Giugno 2022 1

GIORNATA NAZIONALE DEL PAESAGGIO 13 marzo 2022 – Tre appuntamenti con le Sezioni Cai di Castelli e di Teramo tra natura e cultura.

Scopo della Giornata nazionale è la promozione della cultura del paesaggio declinato in tutte le sue forme per sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati.
Sono tre gli appuntamenti in programma con le Sezioni Cai di Castelli e di Teramo tra natura e cultura.
Domenica 13 marzo si spazia dall’ambiente ipogeo (proposta Cai Teramo dedicata al femminile, riferita alla giornata dell’8 marzo) a quello forestale innevato (con base il Rifugio Enrico Faini del Cai Castelli) per interessare anche il piccolo e invitante borgo montano di Castelli (proposta interassociativa Montagna Pulita, attenta a decoro e qualità dell’ambiente urbano e periurbano).
Il Cai sostiene la tutela del paesaggio e ritiene indispensabile limitare al minimo il consumo del suolo (Bidecalogo Cai, punto 2).


11 Marzo 2022 0