Categoria: sicurezza

image_pdfimage_print

SICURI SULLA NEVE – Cai Teramo, Cai Castelli, Cai Isola del Gran Sasso

L’incontro con il Club Alpino Italiano intende informare sulle caratteristiche del manto nevoso e sensibilizzare sul modo più corretto per frequentare l’ambiente innevato. L’esperienza in Montagna deve essere sicura e appagante riuscendo prevenire possibili incidenti da valanga.
L’incontro di venerdì 20 gennaio, è aperto a tutti, soci e non soci, che amano muoversi sul manto nevoso a piedi, con le racchette da neve, con gli sci e le pelli di foca. Prevenire è meglio che subire e quindi con il Cai impariamo a leggere il Bollettino Valanghe e le previsioni Meteo. Impareremo i segreti sulla preparazione e la conduzione di una escursione e su cosa mettere nello zaino.


19 Gennaio 2023 0

La Città dell’Aquila porta di accesso alla Montagna – giovedì 1 e venerdì 2 dicembre 2022.

LA MONTAGNA IN CITTA’ – NEVE, CONOSCENZA, CONSAPEVOLEZZA, SICUREZZA
Cresce il ruolo di città e paesi come luoghi dove inizia l’esperienza esplorativa e conoscitiva dei territori. Ambienti antropizzati, seminaturali e naturali si svelano percorrendo vie cittadine, carrarecce rurali e sentieri di montagna. Apprezzare e fare propri elementi identificativi di culture e tradizioni, iniziando dalle chiavi di lettura che ci portano la Montagna in Città.
All’Aquila il Cai è integrato nella realtà cittadina, con la sua splendida sede e i continui messaggi culturali ed esperienziali.
In questi giorni, per tutti, appuntamenti diversi promossi dalla Sezione Cai dell’Aquila, che sottolineano la delicata funzione cerniera della città nella conoscenza e nella frequentazione della Montagna, sia attraverso il riconoscimento identitario di luoghi simbolo, sia attraverso una mirata azione di informazione e conoscenza di peculiarità e rischi della “Montagna innevata”. Una particolare attenzione per i giovani, ragazze e ragazzi, alla loro sensibilità nel prendersi cura dell’ambiente urbano, periurbano oltre le mura e montano.
La prima neve invita a salire in montagna ed ecco l’appello del Cai che invita a conoscere meglio la bianca coltre, nella sua mutevole natura, con le valanghe e gli altri rischi che comporta.


2 Dicembre 2022 0

ASSEMBLEE REGIONALI DEL CLUB ALPINO ITALIANO – sabato 9 e domenica 10 aprile 2022

Il Cai in cammino – Di nuovo in presenza
Da nord a sud, dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia, oggi sabato 9 aprile, in tutta Italia si sono svolte le Assemblee Regionali Cai
Il momento assembleare è un momento particolare della vita associativa. Ci si incontra sempre con un duplice scopo: per fare il consuntivo di quanto svolto in questo periodo e programmare le iniziative future. Ci si prende cura della montagna e di chi vi abita per contribuire a mitigare crisi e difficoltà, valorizzando servizi e funzioni.
Tra i molti argomenti trattati l’unanime condanna per quanto sta accadendo in Ucraina e la necessaria ricerca di pace. È stata poi ribadita la fragilità della montagna per la crisi climatica in atto e lo spopolamento presente in molti paesi montani.
La risposta a ogni difficili situazione è culturale.


9 Aprile 2022 1

6 aprile 2009 – 6 aprile 2022, 13 anni per L’Aquila con le sue vittime

6 aprile 2009. Il ricordo di una data e di un evento scolpiti nella memoria. Con le tante vittime ricordate dagli interminabili rintocchi di una campana. La fiaccolata lungo le vie della città, come luce di speranza.
La realtà di una distruzione avvenuta in pochi secondi si confonde con quella della guerra in atto. Distruzione e morte per volontà dell’uomo (dei cosiddetti potenti della Terra) e quindi inaccettabile.
Risollevarsi dalle macerie deve essere un monito. L’auspicio di credibilità per chi verrà dopo di noi. Il rispetto di regole scritte e non scritte.


6 Aprile 2022 0

23 febbraio 1992 Convegno Cai “ABRUZZO: Sentiero Italia e Rete Escursionistica” – 23.02.1992-23.02.2022 L’ESCURSIONISMO IN CAMMINO

30 anni dal Convegno ABRUZZO: Sentiero Italia e Rete Escursionistica”, organizzato da Cai e Regione Abruzzo, Settore Urbanistica e BB.AA., il 23 febbraio 1992. Un lungo periodo che ha visto crescere l’Escursionismo e l’avvicinamento alla Montagna. Alfiere di questo messaggio è il Sentiero Italia Cai con i suoi oltre 7200 km di sviluppo, da Santa Teresa di Gallura, in Sardegna, a Trieste in Friuli Venezia Giulia. Tutta l’Italia unita da un unico ininterrotto sentiero tra paesi, natura e cultura. In Abruzzo il Sentiero Italia interessa i 3 Parchi nazionali e quello regionale.


22 Febbraio 2022 0

ROMA-PESCARA / PROGETTO POTENZIAMENTO FERROVIA -CONTRARIETA’ DI “ITALIA NOSTRA” E NON SOLO.

Realizzando una galleria ferroviaria sotto il Monte Morrone, si stravolgerebbe il delicato sistema idrogeologico presente, con elevati costi ambientali e sociali a fronte di una riduzione dei tempi di percorrenza di 10 minuti sulla tratta Pescara-Sulmona (tagliando completamente fuori le stazioni e i paesi di Tocco da Casauria, Bussi sul Tirino e Popoli).
Il traforo del Monte Morrone in Abruzzo, nel Parco Nazionale della Maiella, rischia di essere l’ennesima opera dal grande impatto ambientale. Sono in gioco (ma gioco non è) risorsa acqua e ambiente, insieme all’uso (sperpero) di denaro pubblico (cioè di tutti noi).


18 Febbraio 2022 1

MINISTRO GARAVAGLIA E CLUB ALPINO ITALIANO-  IL RUOLO DEL TURISMO SOSTENIBILE PER LA MONTAGNA

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha visitato la sede del Club Alpino Italiano a Milano. Le sue parole e quelle del Presidente Generale Cai Vincenzo Torti delineano il futuro possibile per la Montagna, i tanti diffusi paesi e i suoi abitanti. Il Ministro ritiene “strategica l’attività del Cai per il rilancio del turismo montano, sia escursionistico che alpinistico”.


16 Febbraio 2022 0

PIACERE ESCURSIONISMO. MANUTENZIONE DEI SENTIERI domenica 13 FEBBRAIO 2022. CAI TERAMO

Camminare in montagna è tra le esperienze sensoriali più appaganti e salutari.
In Montagna ci affidiamo alla Carta dei sentieri e al tracciato che ha la sua segnaletica di vernice con bandierine rosso bianco rosso.
Il Club Alpino italiano provvede anche alla manutenzione dei sentieri, ma la montagna conserva sempre le sue difficoltà e non va mai banalizzata. Pertanto è opportuno sempre prepararsi con cura rispettando le regole per una corretta e sicura frequentazione dell’ambiente.


11 Febbraio 2022 0

IL PESO DELLE PAROLE: fare Escursionismo non è andare in Gita – SICUREZZA ASSICURAZIONE CONOSCENZA PREVENZIONE

Cultura ambientale e sicurezza.
La corretta e sicura frequentazione della Montagna insieme all’uso di attrezzature adeguate (artva, pala e sonda) va di pari passo con la conoscenza del complesso ambiente da percorrere. Il turismo sostenibile prevede coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, tutela dell’ambiente, pianificazione delle attività, sicurezza nello svolgimento delle stesse. A chi frequenta la Montagna si chiedono sensibilità, preparazione ed educazione. Con grande fiducia ci si rivolge ai giovani e alle famiglie. Si guarda al cambiamento dei comportamenti e delle aspettative dei turisti e degli escursionisti per crisi climatica ed emergenza sanitaria. Monitoriamo crisi climatica ed emergenza sanitaria nell’incidenza sull’offerta turistica di luoghi e paesi montani.


1 Febbraio 2022 0

SCOPRI LA MONTAGNA CON LE RACCHETTE DA NEVE… domenica 23 gennaio 2022 – In Montagna con il Club Alpino Italiano: Sezioni Cai di Castelli e di Teramo

SCOPRI LA MONTAGNA CON LE RACCHETTE DA NEVE… domenica 23 gennaio 2022 In Montagna con il Club Alpino Italiano: Sezioni Cai di Castelli e di Teramo Escursioni in ambiente innevato con buoni camminatori alla scoperta di luoghi e rifugi. IN MONTAGNA CON IL CAI Sezione di CastelliCiaspolata al Rifugio Sebastiani da Campo FeliceEscursione nel Parco…
Leggi tutto


22 Gennaio 2022 1