Categoria: Aree Protette

image_pdfimage_print

DI TERRA CE N’E’ UNA SOLA: SALVIAMOLA – Cai Teramo, venerdì 19 aprile 2024

Il grazie va ai giovani e agli studenti universitari che hanno dato impulso alla necessità di conservare le risorse naturali della Terra. A loro il merito per questa Giornata.
La salvaguardia della Terra è legata alla tutela dell’ambiente. Abbiamo bisogno di sentirci parte della nostra generosa Terra, di prenderci cura dell’ambiente e di onorare il valore dell’equilibrio e della pace.
E’ importante essere consapevoli delle attuali criticità e del limite delle risorse naturali.


18 Aprile 2024 0

ACQUA DI PACE (3) – 22 marzo 2024

Si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua.
ACQUA DI PACE, con l’ONU che invita a riflettere sul peso delle guerre nella vita di tutti. Guardiamo quindi all’acqua come fonte di prosperità e pace.
Il nostro mondo è in acque turbolente. I conflitti infuriano, le disuguaglianze dilagano, così come l’inquinamento e la perdita di biodiversità e mentre l’umanità continua a bruciare combustibili fossili, la crisi climatica accelera con una forza mortale, minacciando ulteriormente la pace. Impegniamoci dunque a lavorare insieme per fare dell’acqua una forza di cooperazione, armonia e stabilità, contribuendo così a creare un mondo di pace e prosperità per tutti.
Ogni giorno, circa 1000 bambini muoiono a causa di malattie diarroiche prevenibili legate all’acqua e all’igiene. Ed è un numero importante che purtroppo non fa rumore.


21 Marzo 2024 2

GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA 2024

La Pace si costruisce e l’acqua è un simbolo di vita. L’acqua è un bene naturale e un diritto umano universale. Il diritto all’acqua potabile di qualità nonché ai servizi igienico-sanitari è un diritto essenziale al pieno godimento della vita e di tutti i diritti umani, come sancito dalla risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’acqua è una risorsa rinnovabile, indispensabile per la vita dell’ecosistema e di tutti gli esseri viventi. Esser consapevoli del valore e della vulnerabilità è indispensabile. Determinate la conoscenza della risorsa idrica, della sua qualità e della sua effettiva disponibilità. Gli usi delle acque sono indirizzati al risparmio e al rinnovo delle risorse per non pregiudicare il patrimonio idrico, la vivibilità dell’ambiente, l’agricoltura, la fauna e la flora acquatiche, i processi geomorfologici e gli equilibri idrogeologici.


11 Marzo 2024 0

LA NATURA COMBINA I COLORI, BIANCO E NERO COMPRESO!

I colori in Natura trasmettono sensazioni positive. Il rosso d’alba e tramonto è caldo e stimolante e induce ad agire. Tutto ciò che è verde tranquillizza insieme al rassicurante blu del cielo con bel tempo. Da cultori del bello cerchiamo di cogliere i particolari delle montagne avvolte dalla luce che cambia nelle ore del giorno e si tinge del caldo rosso/rosa, chiudendo e aprendo il quotidiano rinnovamento.
Alla luce sembra quasi che le figure assumano forme bloccate. In realtà non è così. I toni si scompongono e la rappresentazione si arricchisce con più restituzioni. Emerge il colore della singola parte, dell’elemento incastonato, l’intensità della luce si articola nelle nicchie della roccia, si moltiplicano i riflessi proiettati tra corpi vicini.
Le luci artificiali impoveriscono questa naturale qualità.


26 Febbraio 2024 0

2 ANNI DI COSTITUZIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE – artt. 9 e 41

Sono trascorsi 2 anni dalla modifica della Costituzione (8 febbraio 2022) su pianificazione ambiente tutela salute ed economia. Cos’è cambiato?
La tutela della natura come concreto riferimento e la biodiversità assurta a valore essenziale!
C’è poi il diritto delle nuove generazioni da garantire nell’accesso alle risorse ambientali di qualità.
MI CHIEDO E VI CHIEDO quanto questa legge costituzionale sia stata realmente recepita e abbia inciso.
– GUARDO ALLE DOLOMITI DI CORTINA e alle impattanti opere previste e al dispendio di denaro pubblico (siamo in periodo di crisi economica) e inorridisco.
– LEGGO E ASCOLTO che si insiste NEGADO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO diventato ECOFOLLIA e mi spavento per questa incredibile e oscura deriva culturale.
– PERSISTONO GUERRE ASSURDE, supinamente accettate ed entrate nella quotidianità.
“Tutto questo contrasta con una disattesa Costituzione che si intende continuare a cambiare!”


11 Febbraio 2024 0

NO A MEZZI MOTORIZZATI SUI SENTIERI!

In Umbria una chiara e forte azione di cittadine e cittadini sensibili e consapevoli ha manifestato per evitare che i mezzi a motore possano scorazzare liberamente sui sentieri
Il Presidente Generale Cai Antonio Montani sottolinea l’assurdità e l’anacronismo dell’emendamento alla legge regionale approvato lo scorso 20 dicembre dalla Regione Umbria.
Il Presidente Regionale CAI Umbria Gian Luca Angeli si pone a difesa dell’ambiente, delle montagne e delle persone che vi abitano, promuovendo un coordinato e aperto dialogo trasversale tra Istituzioni, Enti e Associazioni.


5 Febbraio 2024 1

24 gennaio 2024 – GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’EDUCAZIONE (2) – Imparare per una pace duratura

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha evidenziato che il tema della Giornata internazionale dell’educazione “Imparare per una pace duratura” indica la strada per “affrontare l’ondata crescente di conflitti, violenza, intolleranza e incitamento all’odio a cui continuiamo ad assistere”. Ha inoltre sottolineato come obiettivo e la “sfida urgente” di “un’educazione di qualità, equa e inclusiva per tutti”. L’istruzione, sottolinea il Capo dello Stato, “è la chiave per capire il valore delle originalità di ciascuna persona, la ricchezza offerta dal pluralismo, l’inviolabilità delle libertà fondamentali”.
Ambiente, Educazione e Istruzione sono compagni di viaggio: insieme “in cammino”
E’ importante recuperare il rapporto con l’ambiente – inteso come valore e spazio di vita- e con le risorse e le diversità, naturali e socio-culturali del territorio, quali elementi di prosperità e benessere.


24 Gennaio 2024 0

24 gennaio 2024- GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’EDUCAZIONE

EDUCAZIONE suona come parola magica in grado di aprire più porte. Attraverso l’istruzione riusciamo a comprendere. Grazie a conoscenza, curiosità ed esperienze riusciamo ad avvicinare le meraviglie del mondo che ci ospita e della vita che ci regala. Nel rispetto dei diritti umani, iniziando da quelli sanciti nella Carta dei diritti di bambini e bambine, troviamo modi per contrastare odio, sfruttamento ed emarginazione. Educhiamo i giovani a valori dati da principi etici e con esempi morali, per una cittadinanza globale di convivenza civile.


19 Gennaio 2024 0

RISERVA REGIONALE DEL BORSACCHIO IN ABRUZZO (2) – Il giorno dopo la Manifestazione di venerdì 12 gennaio 2024

Incontro, riflessione e discussione: quanto è accaduto azzerando una Riserva Regionale ha creato un caso da affrontare e risolvere efficacemente e in modo durevole:
-Si chiede di sedersi attorno a un tavolo e di trattare l’argomento con responsabilità e trasparenza, avviando una fase di riflessione e discussione scientifica, che, partendo dall’incoerenza di questa situazione, indaghi e delinei i principi di diritto, sicuramente sovraregionale, della protezione naturalistica come azione scientificamente fondata di tutela integrale.
-Si chiede di ricercare soluzioni condivise in un’ottica di leale collaborazione e pieno rispetto istituzionale.
-Si chiede di comporre un Sistema di Aree Protette Nazionali e Regionali d’Abruzzo per conservare e tutelare il grande patrimonio di biodiversità che, meravigliosamente, racchiude montagne, fiumi, laghi, coste, aree umide. Abbiamo gli strumenti e l’esperienza centenaria per tutelare la biodiversità favorendo, attraverso il ruolo centrale dei Comuni, forme di economia sostenibili e di valorizzazione delle tradizioni locali.


13 Gennaio 2024 0

CLUB ALPINO ITALIANO- ESCURSIONE INVERNALE NOTTURNA AL FONDO DELLA SALSA, martedì 26 dicembre 2023

La Sezione Cai Castelli organizza un modo per vivere la Montagna d’Inverno. Si rinnova la proposta annuale di ritrovarsi nel piccolo paese montano di Castelli, apprezzandone la bellezza invernale con i colori della Montagna e quelli della tavolozza castellana riportati sulle splendide ceramiche realizzate da sapienti artigiani. Insieme in escursione per salire al Fondo della Salsa, imperdibile anfiteatro che ci pone al cospetto della imbiancata Parete Nord del Monte Camicia. Sicurezza, simpatia e amore per una Montagna che sia viva per natura e cultura. La Santa Messa in ricordo di persone care che la Montagna ha chiamato e che vivranno sempre in noi. Dalla Montagna si irradia un pensiero di PACE che riesca a porre fine alle terribili e guerre in atto.


20 Dicembre 2023 0