Tag: Appennino

image_pdfimage_print

Comunicare, Agire, Intervenire… AttiviTàm Abruzzo 2023 del Cai.

In questa fase di grande disagio e deriva culturale è ben salda la Commissione Abruzzo Tutela Ambiente Montano del Club Alpino Italiano.
Nel mese di dicembre 2022 sotto l’albero ho potuto così scartare il numero 3 della Rivista Cai on line AttiviTàm Abruzzo. Un piacevole regalo per me e per tutti noi. Dopo la triste pausa dovuta alla pandemia è stato un salutare immergersi in temi diversi e accattivanti iniziative.
Il Club Alpino Italiano c’è ed è presente: Comunica, Agisce, Interviene.
Tante le iniziative e le proposte.
Ringraziamo Alejandra Meda e Luisa Tritone del Cai per competenza e tenacia.
Buona Lettura e Buona Montagna!


14 Gennaio 2023 0

Doppio appuntamento con il Cai a Castelli: 26 dicembre 2022-1 gennaio 2023

Ecco come concludere il 2022 e iniziare bene il 2023
In Montagna con il Cai: doppio appuntamento con la Sezione di Castelli: 26 dicembre 2022-1 gennaio 2023
L’escursione di lunedì 26 dicembre 2022 pone fine alle attività del 45° anno di fondazione della Sezione Cai Castelli, da San Salvatore al Fondo della Salsa, nell’anfiteatro montuoso più suggestivo e più raggiungibile d’Appennino.
L’escursione di domenica 1 gennaio 2023 si svolge sul sentiero voluto nel segno dell’armonia e della pace nel Mondo. Tema di forte attualità con un’assurda guerra in atto. La pace come scelta personale e di comunità che unisce e consolida altri valori come la giustizia, la libertà, il benessere.


21 Dicembre 2022 0

Cena sociale e Auguri di Natale – Cai Teramo-venerdì 16 dicembre

La cena sociale 2022 del Cai Teramo diventa un gioioso e gustoso incontro per lo scambio di auguri natalizi.
Il Presidente Luigi Pomponi presenta ben 112 iniziative programmate per il 2023. Un incredibile fattivo, eccezionale contributo da parte di tutte le commissioni e gruppi presenti.
Nel corso della serata saranno premiati due soci che hanno raggiunto il loro 25° bollino Cai. Sarà inoltre possibile rinnovare il tesseramento per l’anno 2023.
Calendario Fotografico Cai 2023
E che dire del fantastico Calendario Fotografico Cai 2023 con le foto di alcuni nostri soci e che si presenterà quest’anno con una nuova e artistica veste!!
Le Sezioni Cai in Provincia di Teramo: Castelli, Isola del Gran Sasso, Pietracamela e Monti Gemelli offrono un caleidoscopio di attività per scoprire, conoscere e rispettare la Montagna in ogni possibile aspetto.


16 Dicembre 2022 0

Le donne smuovono le montagne -GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA, 11 dicembre 2022

Le donne smuovono le montagne
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA, 11 dicembre 2022
Le donne sono l’altra faccia della Montagna!
In alto troviamo le donne. Sono in tante a condividere la passione per la Montagna. Le seguiamo e le osserviamo ammirati.
Vivono l’empatia, si muovono con competenza e determinazione.
In dote, capacità, curiosità e sensibilità nell’interpretare e tutelare il patrimonio delle montagne italiane, scrigno di biodiversità e culture.
Territori e obiettivi di sostenibilità.
Il Rapporto annuale dell’Alleanza, presentato il 4 ottobre scorso, si apre con un grido di allarme per i molti, troppi passi indietro nel percorso verso il conseguimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile contenuti nell’Agenda ONU 2030.
Abbiamo necessità di una nuova “visione” per il futuro dei territori montani e nuovi “strumenti” che documentano i cambiamenti in atto, ambientali, sociali ed economici.
Progetto Appennino: nell’articolo sono stati estratti dal Rapporto AsviS dati relativi alle Regioni: Abruzzo, Lazio, Marche e Molise.


11 Dicembre 2022 0

-3, verso 11 dicembre 2022: Parchi e Genti di Montagna

Parchi e Genti di Montagna.
100 anni del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: 1922-2022
Verso la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MONTAGNA
La Montagna è scrigno di biodiversità, paesaggi, storie e culture. Tutto questo si addensa nei 100 anni di vita del Parco. Vicende nel tempo e nello spazio.
Raccontarle è fondamentale, così’ come attingere dalle riuscite esperienze. Nutrirsi del passato guardando e innovando al futuro.
Muoversi agili come il Camoscio d’Abruzzo, in situazioni difficili, ma non insormontabili.
L’incontro tra genti e condividere le scelte ci riporta al tempo della transumanza d’Appennino, di luoghi condivisi per offrire il meglio alle pecore, così da ricavare il meglio nelle produzioni.
L’ambiente è vita e tale va conservato, da Regione a Regione.


8 Dicembre 2022 0

La Città dell’Aquila porta di accesso alla Montagna – giovedì 1 e venerdì 2 dicembre 2022.

LA MONTAGNA IN CITTA’ – NEVE, CONOSCENZA, CONSAPEVOLEZZA, SICUREZZA
Cresce il ruolo di città e paesi come luoghi dove inizia l’esperienza esplorativa e conoscitiva dei territori. Ambienti antropizzati, seminaturali e naturali si svelano percorrendo vie cittadine, carrarecce rurali e sentieri di montagna. Apprezzare e fare propri elementi identificativi di culture e tradizioni, iniziando dalle chiavi di lettura che ci portano la Montagna in Città.
All’Aquila il Cai è integrato nella realtà cittadina, con la sua splendida sede e i continui messaggi culturali ed esperienziali.
In questi giorni, per tutti, appuntamenti diversi promossi dalla Sezione Cai dell’Aquila, che sottolineano la delicata funzione cerniera della città nella conoscenza e nella frequentazione della Montagna, sia attraverso il riconoscimento identitario di luoghi simbolo, sia attraverso una mirata azione di informazione e conoscenza di peculiarità e rischi della “Montagna innevata”. Una particolare attenzione per i giovani, ragazze e ragazzi, alla loro sensibilità nel prendersi cura dell’ambiente urbano, periurbano oltre le mura e montano.
La prima neve invita a salire in montagna ed ecco l’appello del Cai che invita a conoscere meglio la bianca coltre, nella sua mutevole natura, con le valanghe e gli altri rischi che comporta.


2 Dicembre 2022 0

IN MONTAGNA CON IL CAI – domenica 6 novembre 2022 – Doppio appuntamento con Cai Teramo e Cai Castelli

IN MONTAGNA CON IL CAI – domenica 6 novembre 2022
Doppio appuntamento con Cai Teramo e Cai Castelli
C’è da scegliere: nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
Escursione Cai Teramo: ad anello da Altovia a Macchiatornella, sui Monti della Laga
Escursione Cai Castelli: Sentiero della Pace tra le frazioni del Comune – Intersezionale Cai Loreto Aprutino
Pace come percorrenza, come spirito del camminare, come unione dei popoli e avvicinamento rispettoso delle genti che ci vivono.
E PER CONTINUARE …IN CAMMINO -domenica 13 novembre 2022
Sul Sentiero Italia Cai – domenica 13 novembre Da Ceppo a San Martino insieme con le Sezioni Cai Teramo e Cai Castelli. E poi si mangia (molto bene) a Valle Castellana.
Domenica 20 novembre 2022 – giornata nazionale sul Sentiero Italia Cai da Bussi sul Tirino a Ofena.
Con il Cai sono sempre giornate di turismo esperienzale ed educante che riescono a unire interessi diversi per il paesaggio, la natura, la cultura e l’arte. Storia e bellezza dei luoghi attraggono gli escursionisti e accrescono consapevolezza e responsabilità per il rispetto dei luoghi.
Insieme al Cai la Montagna è vissuta sempre come un vivace e permanente laboratorio di idee e pratiche.


5 Novembre 2022 0

IN MONTAGNA CON IL CAI TERAMO domenica 30 novembre 2022

Dal Fosso di Nerito al Monte Cardito.
Escursione nel bosco, panoramica, con attraversamento di piccoli ruscelli, dislivello di circa 1000 m per un percorso di media lunghezza. Si osservano paesaggio e biodiversità presente nei territori. Difficoltà :E.
Ci troviamo nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga


28 Ottobre 2022 0

I 100 anni del Parco Nazionale d’Abruzzo. Lazio e Molise sono un appuntamento unico e irripetibile. 9 settembre 2022 – Pescasseroli

Cento anni di natura protetta sono un traguardo notevole.
La più antica area protetta d’Appennino, nacque per garantire la sopravvivenza di animali simbolo come: l’orso bruno marsicano e il camoscio d’Abruzzo. Suggestivi gli scenari distribuiti su tre Regioni con 24 Comuni pronti a presentare e far conoscere il Parco.
Quella del Parco d’Abruzzo è stata una storia sofferta tra nascita, ampliamenti, soppressione, ripresa, lottizzazioni, impianti da contenere e importanti riconoscimenti
La prima idea di costituire un Parco Nazionale in Abruzzo partì dalla geniale mente dell’illustre Prof. botanico. Romualdo Pirotta, il cui nome prima d’ogni altro va ricordato e a titolo d’onore anche il Prof. zoologo Alessandro Ghiigi e la Federazione Pro Montibus et Silvis. L’idea fu concretamente definita dall’onorevole Erminio Sipari, parlamentare locale e decisivo fondatore del Parco
Trascorsi cento anni il Parco rappresenta un riferimento internazionale e un luogo privilegiato, laboratorio esperienziale del nuovo paradigma della sostenibilità che comporta cambiamenti radicale sia nello stile di vita sia nel modello di sviluppo.


8 Settembre 2022 0

COME TI DISTRUGGO UN SENTIERO DI MONTAGNA?

Il downhill è uno sport che genera un notevole impatto ambientale ed è una pratica che per corrispondere a una visione sostenibile della frequentazione della Montagna ha bisogno del senso del limite.
Il percorso escursionistico da Pescocostanzo verso il Monte Calvario, nel tratto finale di avvicinamento alla cresta è stato allargato e nel precedente tratto più ripido, la realizzazione di una ripida esse a quattro strette curve ha reso impraticabile il sentiero a piedi in discesa e in salita. E’ stato asportato tutto il protettivo tappeto di cotica erbosa fino a scoprire la roccia e adesso c’è un misto di breccia, terra e roccia.
Libertà violata.
Quello che era un percorso escursionistico è diventato tracciato riservato al solo downhill, con tanto di divieto alla normale percorrenza a piedi. Non una scelta dettata da buon senso buon senso o da una condivisibile tutela della biodiversità, ma da una esasperata e settoriale pratica sportiva.


9 Agosto 2022 3