Tag: cultura

image_pdfimage_print

GHIACCIAI E NEVI PERENNI – a rischio per il cambiamento climatico

L’alta montagna cambia rapidamente. L’iconico paesaggio dato dai ghiacciai e dalle nevi perenni rischi di diventare storia del passato. I cambiamenti climatici e l’innalzamento delle temperature stanno avendo un impatto notevole sulle riserve di ghiaccio in tutto il mondo. L’Italia con la sua zona temperata è in grande difficoltà ed è significativa la riduzione dei ghiacciai. Purtroppo si tratta di una criticità che si associa a desertificazione e perdita di biodiversità. Antartide e Artide non sono indenni e le masse glaciali si riducono anche ai poli. La consapevolezza è il primo passo per mitigare questi eventi da policrisi.


17 Febbraio 2024 0

2 ANNI DI COSTITUZIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE – artt. 9 e 41

Sono trascorsi 2 anni dalla modifica della Costituzione (8 febbraio 2022) su pianificazione ambiente tutela salute ed economia. Cos’è cambiato?
La tutela della natura come concreto riferimento e la biodiversità assurta a valore essenziale!
C’è poi il diritto delle nuove generazioni da garantire nell’accesso alle risorse ambientali di qualità.
MI CHIEDO E VI CHIEDO quanto questa legge costituzionale sia stata realmente recepita e abbia inciso.
– GUARDO ALLE DOLOMITI DI CORTINA e alle impattanti opere previste e al dispendio di denaro pubblico (siamo in periodo di crisi economica) e inorridisco.
– LEGGO E ASCOLTO che si insiste NEGADO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO diventato ECOFOLLIA e mi spavento per questa incredibile e oscura deriva culturale.
– PERSISTONO GUERRE ASSURDE, supinamente accettate ed entrate nella quotidianità.
“Tutto questo contrasta con una disattesa Costituzione che si intende continuare a cambiare!”


11 Febbraio 2024 0

24 gennaio 2024 – GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’EDUCAZIONE (2) – Imparare per una pace duratura

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha evidenziato che il tema della Giornata internazionale dell’educazione “Imparare per una pace duratura” indica la strada per “affrontare l’ondata crescente di conflitti, violenza, intolleranza e incitamento all’odio a cui continuiamo ad assistere”. Ha inoltre sottolineato come obiettivo e la “sfida urgente” di “un’educazione di qualità, equa e inclusiva per tutti”. L’istruzione, sottolinea il Capo dello Stato, “è la chiave per capire il valore delle originalità di ciascuna persona, la ricchezza offerta dal pluralismo, l’inviolabilità delle libertà fondamentali”.
Ambiente, Educazione e Istruzione sono compagni di viaggio: insieme “in cammino”
E’ importante recuperare il rapporto con l’ambiente – inteso come valore e spazio di vita- e con le risorse e le diversità, naturali e socio-culturali del territorio, quali elementi di prosperità e benessere.


24 Gennaio 2024 0

24 gennaio 2024- GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’EDUCAZIONE

EDUCAZIONE suona come parola magica in grado di aprire più porte. Attraverso l’istruzione riusciamo a comprendere. Grazie a conoscenza, curiosità ed esperienze riusciamo ad avvicinare le meraviglie del mondo che ci ospita e della vita che ci regala. Nel rispetto dei diritti umani, iniziando da quelli sanciti nella Carta dei diritti di bambini e bambine, troviamo modi per contrastare odio, sfruttamento ed emarginazione. Educhiamo i giovani a valori dati da principi etici e con esempi morali, per una cittadinanza globale di convivenza civile.


19 Gennaio 2024 0

RISERVA REGIONALE DEL BORSACCHIO in ABRUZZO – venerdì 12 gennaio 2024

Valore dei Parchi e delle Aree Protette
Il particolare Patrimonio Naturale insieme all’altrettanto Patrimonio Culturale d’Abruzzo ha portato all’istituzione di un singolare sistema di Aree Protette Nazionali e Regionali, con benefici ecosistemici per tutti, unici e irripetibili.
È questo il punto di partenza per creare un valore riconosciuto e riconoscibile, di qualità nella tutela, nelle produzioni e nell’offerta.
La nostra profonda affezione ai territori e alla sua gente è un’esperienza ad ampio respiro che si rinnova a ogni incontro e cresce nei legami sempre più stetti che invitano a tornare. Con il Cai il racconto dei luoghi si apre a conoscenza ed emozione, dal mare alla montagna. Le esperienze inducono silenzio, rispetto, desiderio di avvicinare e tutelare paesaggi, storie e luoghi che “in cammino” si è imparato ad amare.


12 Gennaio 2024 1

AUGURI CON I MAGNIFICI 7 PARCHI D’ITALIA

Credo fermamente che scienza e ambiente riescano a indirizzare il progresso sulla via verso la pace. Conoscenza e libertà come leve su montagne fulcro di questo indirizzo di amore e riconoscenza. dei suoi abitanti è quello di apprendere dalle buone pratiche di equilibrio e rispetto, nelle Alpi e in Appennino.


24 Dicembre 2023 0

11 dicembre 2023 – Giornata Internazionale della Montagna, subito dopo, 16 dicembre a Carrara …

Sfortunatamente le montagne sono minacciate da cambiamenti climatici e dallo sfruttamento eccessivo
La Montagna è importante per la salute del pianeta, per i benefici ecosistemici, per il benessere delle persone, per la molteplicità delle culture
La giornata dell’11 dicembre evidenzia valori ambientali e invita a conoscere meglio le “terre alte”.
Lo scopo è quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della preservazione dei territori montani e del loro progresso intesi come particolari e preziosi sistemi economici, sociali, culturali e identitari.
Le Alpi APuane sono un esempio di MONTAGNE MANGIATE DALL’UOMO.


9 Dicembre 2023 0

COP 28 – vertice mondiale negli Emirati Arabi, 2023

Le Conferenze delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici sono tra gli incontri internazionali più importanti per il futuro del pianeta. I negoziati tra i governi sono complessi, con troppi negoziatori e fittissimi calendari di incontri che coinvolgono responsabili di tutti i paesi, insieme a rappresentanti della società civile e dei media.
L’obiettivo dagli incontri è quello di ridurre le emissioni di gas serra, principali responsabili del riscaldamento globale. I leader mondiali dovrebbero adottare misure urgenti a tutela della biodiversità, dell’integrità degli ecosistemi e della salute umana, attenti alle comunità più colpite. Ma sono già trascorsi 30 anni e la temperatura sale, con il caldissimo 2023…


29 Novembre 2023 1

La Magia del Sentiero – inCammino per andare e diventare

Le storie di un sentiero sono sempre magiche e arrivano a noi da tempi lontani. Quello per il Fondo della Salsa mi ha sussurrato di Bruno Marsilii e Antonio Panza, Aquilotti di Pietracamela che per primi salirono la grande Parete Nord del Monte Camicia. Un’altra volta il tremore del boato dell’aereo schiantato. Ma a dominare i racconti, le parole gioiose di escursionisti stupiti da tanta meravigliosa bellezza.


3 Novembre 2023 0

ANCHE GLI ALBERI CADONO

Il vento tutto permea e riempie, trasporta, scuote. A Castelli ha buttato giù la grande quercia che troneggiava e vegliava sull’agriturismo “il bivacco del parco”. TANTE STORIE DA RACCONTARE con oltre cinque secoli trascorsi a osservare. La forza di gravità e quella del vento hanno avuto la meglio a quella delle radici che l’hanno sempre tenuta ben ancorata al terreno, forte e insensibile al passaggio delle stagioni. Tutto scorre ed evolve. Siamo elementi e parte dell’unico grande sistema che è Gaia, la nostra Terra. La quercia ci ricorda che con le sue funzioni ha assorbito CO2 dall’aria, trattenendo il carbonio e rilasciando in atmosfera ossigeno. Tanta pulizia dell’aria e tanta acqua messa in gioco. Il suo è stato un percorso vitale simile al ciclo della vita dell’uomo. Dall’albero impariamo a tenere salde le nostre radici. Abbracciarlo ci fa stare bene.


26 Ottobre 2023 1